venerdì 17 luglio 2009

La crisi continua a mordere. Ma i comunisti preferiscono pensare alle poltrone e nessuno se ne preoccupa

Sarebbe questo il terreno principale di intervento di una forza comunista, se ci fosse ancora e se non pensasse soltanto alle poltrone.

Nessun commento: